Khan Academy, o del sapere elegante e gamificato - Play The Business

Khan Academy, o del sapere elegante e gamificato

 

Khan Academy

Khan Academy

Quanto educazione e gamification si incontrano senza farsi ombra l’un l’altra

È paradossale che la gamification trovi forti resistenze in ambito educativo, sua origine e terra d’elezione. Spesso si assiste a un uso secondario, una sorta di corollario all’esperienza vera e propria di trasmissione del sapere (lascio ulteriori dettagli ai Pink Floyd).

Non a caso, in diverse app/platform for learning sistemi di tracking e scoring sono rinvenibili, e anzi promossi e sbandierati come prelibato contorno.
Quando medi il sapere in modo generalizzato, la strada maestra è appunto quella di creare contenuto e poi un layer di punteggio/quiz riassuntivo a corredo. Si prendano ad esempio Spelling City e Raz-Kids, in cui l’assessment diventa gioco e strumento di controllo.
Ora, anche Khan Academy in parte lo fa. Eppure maledettamente bene, e appunto formando, e trasversalmente, e senza ansie di valutazione. Da un’iniziativa coraggiosa e forse inconsapevole su Youtube da parte di Salman Khan, questo portale ha raggiunto migliaia di video educativi sui più disparati fronti, dalla matematica alla finanza, dalla storia all’arte. I partner coinvolti spaziano da NASA al Museum of Modern Art, dalla California Academy of Sciences all’MIT.

E lo fa utilizzando sistemi ramificati di skill (oltre il migliaio), che ricordano vecchi giochi di ruolo primi cartacei e poi digitali, e classi che aprono a nuovi corsi e potenziali. La semplice idea di progressione va a braccetto con il tipo di informazione offerta.
Effettivamente, il grande pregio di Khan Academy è che ha saputo intercettare un’unità (ecologia di consumo?) di contenuto che si stava diffondendo e imponendo, video online di breve durata, pillole di informazione. Su queste linee di perle ha aggiunto un’intelaiatura sobria, frugale, che non stressa l’utente quanto lo accompagna.
L’eleganza in design è un principio diffuso anche nei Game Studies. Eliminare ciò che è superfluo. Minimalismo, verso l’essenziale.
Khan Accademy usa processi gamificati in punta di piedi, senza eccedere, con equilibrio. I badge sono introdotti con chiarezza, il sistema di coaching (che influisce sul meccanismo ludico) è intuitivo quanto accessibile, numeri e score spariscono e lo studente viene graziato da pressioni quantificanti.
Una gamification elegante, se ne conviene?

0 Comments

Leave a reply

CONTACT US

Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©2017 PLAY the BUSINESS Hub di Aziende nel settore della Gamification e dell' Innovation nel Business. Sito a cura di logo2x-white

error: Content is protected !!
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account