L’INTERNATIONAL GAME CAMP SBARCA ALLO IED DI MILANO

IGC2017 è stato creato per incoraggiare lo scambio tra game designer italiani e internazionali e esperti italiani nel patrimonio culturale.

80 sviluppatori di giochi sono stati invitati a partecipare e creare nuovi mondi tematici attorno al patrimonio culturale, presso lo IED Milano.

L’evento è prodotto da Streamcolors, Bookrepublic e iC-Innovazione Culturale di Fondazione Cariplo in collaborazione con IED Milano, George Brown College (Toronto, Canada), Politecnico di Milano e IVIPRO.

Grazie a questa sinergia, saranno coinvolti oltre 200 partecipanti tra l’Italia (IED, sede di Milano) e il Canada (George Brown College). Per 48 ore i partecipanti creeranno nuovi contenuti interattivi (videogiochi e / o applicazioni interattive) che innoveranno e ampliano l’impegno del pubblico nel patrimonio culturale.

Sostenuto da esperti di argomenti culturali per stimolare la creatività degli sviluppatori, le immagini delle più importanti opere d’arte italiane saranno rese disponibili per l’integrazione.

L’International Game Camp sarà arricchito da talk (aperti al pubblico) presentati da Rick Gush, stilista di fama internazionale e Linda Volkers, Marketing Manager di Rijksmuseum Amsterdam, esperta nell’innovazione digitale e coinvolgimento del museo.

Durante le 48 ore di lavoro, diverse tavole tematiche assisteranno i partecipanti con critiche, confronti e tutoraggio. Le tavole saranno guidate da esperti di progettazione di giochi, direzione artistica, audio, video editing e patrimonio culturale.

Tutte le immagini condivise dai musei saranno raccolte in una scatola di Pandora e rese disponibili ai partecipanti come fonte di ispirazione per i vari progetti.

Le immagini condivise dai musei verranno classificate in:

Ambienti – immagini di impostazioni e strutture architettoniche (edifici, castelli)

Personaggi – ritratti di persone, animali e creature fantastiche

Props – immagini di veicoli (navi, aerei) e vari oggetti

Arte astratta – immagini di artisti astratti

Come consegna, i partecipanti dovranno produrre:

Un gioco / app

Un breve trailer promozionale

Una breve Bibbia sull’arte che descrive lo sviluppo artistico del gioco

Durante l’evento, Streamcolors fornirà un’installazione interattiva (StreamMachine) che raccoglierà foto, video e testo realizzati durante l’evento di 48 ore. Tutti i contenuti, dalla pre-produzione ai trailer video sviluppati da ciascuna squadra, saranno accessibili per l’anteprima in linea.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

0 Comments

Leave a reply

CONTACT US

Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©2018 PLAY the BUSINESS Hub di Aziende nel settore della Gamification e dell' Innovation nel Business. Sito a cura di logo2x-white

error: Content is protected !!
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account