Ingress, Pokémon Go e World of Warcraft: questi giochi nascondo il “segreto” dell’induzione alla cooperazione…

Un interessante studio accademico, recentemente pubblicato, si è posto il problema di indagare in quale maniera i videogiochi riescano ad indurre la cooperazione tra i gamer.

In effetti, la cooperazione continuativa tra individui si rivela sempre un aspetto oltremodo cruciale in relazione a qualsivoglia impresa. La letteratura accademica ha già studiato la maniera di “coltivare” la cooperazione tra individui. Ma si è comunque notato come sia quasi impossibile indurla da zero artificiosamente. La vera cooperazione nasce solitamente senza interventi esterni.

Recentemente, tuttavia, si è potuto assistere alla nascita spontanea di quest’ultima tipologia di cooperazione. E soprattutto tra persone che, precedentemente, non avevano avuto alcuna forma di contatto tra di loro. Queste ultime, inoltre, erano state poste in un contesto artificiale. E perdipiù forzate a collaborare per superare insieme alcune specifiche avversità. Ci si riferisce ai giocatori di alcuni videogame di grande successo, lanciati sul mercato nel corso degli ultimi anni. Stiamo parlando di Ingress, Pokémon GoWorld of Warcraft.

Se effettivamente si tratta di una forma di vera cooperazione, l’applicazione dei principi utilizzati nel gameplay di questi videogame potrebbe essere sfruttata anche in altri contesti. Ma prima che questo potenziale insito nei giochi possa venire applicato in altri campi al di fuori dei giochi stessi, e soprattutto con successo, è necessario capire meglio come le meccaniche interne ai videogame precedentemente citati siano in grado di coltivare quel tipo di cooperazione.

Lo studio cui si è precedentemente accennato investiga nello specifico la maniera in cui i giochi possono indurre e coltivare l’intenzione collettiva dei gamer di agire come gruppo.

Gli autori sono Benedikt Morschheuser (Karlsruhe Institute of Technology), Marc Riar (University of Mannheim), Juho Hamari (Tampere University of Technology) e Alexander Maedche (University of Turku). Lo potete leggere in forma estesa a questo link (il testo è in lingua inglese).

0 Comments

Leave a reply

CONTACT US

Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©2018 PLAY the BUSINESS Hub di Aziende nel settore della Gamification e dell' Innovation nel Business. Sito a cura di logo2x-white

error: Content is protected !!
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account